lunedì 19 maggio 2014

Ossa di Midollo Arrosto con Salsa al Prezzemolo e Insalata di Rucola

Dai tempi del Paleolitico il midollo osseo è considerato un'importante fonte di proteine e calorie per l'alimentazione. Nella cucina italiana il midollo osseo (da non confondere con il midollo spinale) è usato tradizionalmente per preparare il risotto alla milanese e per i passatelli alla romagnola, ingrediente spesso considerato facoltativo che invece modifica le preparazioni gastronomiche sia per sapore sia per proprietà nutrizionali. 
L'origine del piatto che vi propongo oggi è da attribuire allo chef britannico Fergus Henderson che nel 1994 presentò le ossa con midollo disposte come i sassi megalitici di Stonehenge, piatto che tuttora è servito presso il suo ristorante di Londra.
Un piatto così semplice e primitivo da non sembrare nemmeno una ricetta, si è persa l'usanza di cucinare alcuni cibi poveri così efficaci per la salute. Tutti conosciamo le ossa di manzo quale ingrediente fondamentale per un buon brodo di carne, in questa ricetta, che ho in parte modificato, le ossa si arrostiscono in forno e si servono con una salsa al prezzemolo per esaltare il sapore del midollo. Se siete tra quelli che apprezzano il midollo degli ossibuchi, con le ossa di midollo arrosto soddisferete maggiormente il palato.
Ossa di Midollo Arrosto con Salsa al Prezzemolo e Insalata di Rucola di Armonia Paleo
 
Ossa di Midollo Arrosto con Salsa al Prezzemolo e Insalata di Rucola di Armonia Paleo
Ossa di Midollo Arrosto con Salsa al Prezzemolo e Insalata di Rucola

Ingredienti 
Antipasto per 2 porzioni
  • 4 ossa di manzo con midollo 
Per la Salsa al Prezzemolo
Per l'Insalata di Rucola
Procedimento
  1. Accendere il forno a 230°C in modalità statica.
  2. Lavare e asciugare le ossa.
  3. Disporre le ossa con la parte più larga verso il fondo di una teglia foderata con carta da forno, infornare a 230°C in modalità statica e cuocere per 20 minuti.
  4. Preparare la salsa: unire l'aglio tritato al prezzemolo, aggiungere un pizzico di sale, il succo di limone e l'olio extravergine di oliva e mescolare.
  5. Preparare l'insalata di rucola: mettere i capperi in acqua a dissalare. In una ciotola unire la rucola con i capperi dissalati e la cipolla, condire con l'olio extravergine di oliva e mescolare.
  6. Servire le ossa di midollo con la salsa al prezzemolo e l'insalata di rucola.
SuggerimentiUtilizzare ossa fresche e di buona qualità. Le ossa con midollo si deteriorano rapidamente, dopo l'acquisto si conservano in frigorifero per 1-2 giorni. Per estrarre il midollo dalle ossa si può utilizzare un piccolo cucchiaino oppure una piccola spatola. Il grasso rilasciato dalle ossa arrostite si può conservare in un contenitore chiuso in frigorifero e utilizzare in sostituzione del burro.
Info: Il midollo osseo non è da confondersi con il midollo spinale, il midollo spinale è quello contenuto all'interno della colonna vertebrale ed è responsabile della trasmissione degli impulsi nervosi, mentre il midollo osseo si trova all'interno delle ossa ed è responsabile delle cellule del sangue. Il midollo osseo è una fonte di proteine ed è molto ricco di grassi monoinsaturi, utili per abbassare i livelli di colesterolo LDL con conseguente riduzione del rischio di malattie cardiovascolari. 
Ai tempi della BSE (encefalopatia spongiforme bovinail midollo osseo come quello contenuto negli ossibuchi e nelle ossa da brodo è risultato di sicuro utilizzo, mentre le proteine patologiche sono state ritrovate nel midollo spinale.
Ossa di Midollo Arrosto con Salsa al Prezzemolo e Insalata di Rucola di Armonia Paleo

Ossa di Midollo Arrosto con Salsa al Prezzemolo e Insalata di Rucola di Armonia Paleo

Ossa di Midollo Arrosto con Salsa al Prezzemolo e Insalata di Rucola di Armonia Paleo
Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita.
Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook

2 commenti:

  1. Ciao Morena :) Non ho mai mangiato le ossa di midollo e devo essere sincera, non mi ispirano tanto ma la tua proposta è invitante e tu sei sempre bravissima nelle ricette, nella presentazione, nelle foto e nella spiegazione dei tuoi piatti. Complimenti e un abbraccio grande :) :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco Valentina e apprezzo la tua sincerità! :-)
      Questo è un piatto particolare... piace a chi piace il midollo degli ossibuchi. Un bacione :**

      Elimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.